Home arrow Gruppo Sport Oratorio
Gruppo Sport Oratorio
La nostra storia, se così si può chiamare, ha inizio sette anni fa, nel 2001.
Il salone dell'oratorio, un pallone di spugna, un mister, Lele Turci, per tutti lo "sceriffo" (a cui si arriva attraverso sua moglie Monia Vallini), il nostro parroco Don Libero e un gruppo di ragazzi con la voglia di giocare a calcio, per sport, per hobby ma soprattutto per divertimento. Questi gli ingredienti che hanno fatto di noi un bellissimo dolce.

Ancora non esisteva il campo da calcio, su cui oggi ci si allena e si giocano tornei, quindi, se si usciva dal chiuso, all'aperto era fango e freddo. Le prime lamentele non tardarono perciò ad arrivare, ma furono presto superate con qualche risata in più.
Dopo due anni di allenamenti anche un gruppo di ragazze decise di lanciarsi all'avventura e questa scelta segnò l'ingresso nel team di un altro allenatore: il nostro "zorro" - all'anagrafe Alessandro Sangiorgi - che, subentrando al posto di Emanuele Guardigli, ancora oggi affianca la squadra maschile, mentre Lele continua a seguire le ragazze. Abbiamo così visto crescere nel tempo la squadra da sei a ben diciotto componenti.

Il battesimo del gruppo è avvenuto il giorno dell'uscita a Premilcuore, per la chiusura delle attività parrocchiali dell'anno 2006. Lì i ragazzi sono rimasti due giorni e, tra chiacchiere e verifiche, unanime è stata la volontà: si continua, consapevoli che il gruppo sport oratorio non sostituisce altre associazioni, gli Scout o l'Azione Cattolica, ma vi si affianca. Non divide, ma unisce perché questo è lo scopo: non vincere, né fare carriera, ma crescere insieme, divertirsi, conoscersi di più, riflettere, parlare, essere educati per poi riuscire ad educare. Con questo spirito sono iniziate le nostre attività, gli allenamenti, i vari autofinanziamenti (torte, lavaggio auto, bruschettata...) grazie ai quali siamo riusciti e riusciamo a vivere la fantastica esperienza delle vacanze estive senza pesare troppo sulle famiglie (indimenticabile il campo di Verzano 2007 e quello a Ca' Mandrioli nel 2008, che hanno visto rafforzarsi vecchie amicizie e nascerne delle nuove).

Come ogni gruppo anche noi pensiamo al futuro, cerchiamo nuove leve che possano sempre continuare quello che noi abbiamo iniziato e portiamo avanti. Con questo spirito è nato il gruppo Juniores, di cui si occupa Elia Rustignoli, e i piccoli pulcini, alla cui guida si sono susseguite alcune ragazze, all'inizio accompagnate anche da Alessandro Marchi: Eleonora e Valentina Rabiti prima, Sara Rossi e Jessica Fissore poi.
Puntiamo al domani, perché crediamo che l'oratorio - a cui siamo legati nel nome e nell'esperienza - sia rimasto oggi uno dei pochi posti sani e puliti della società.
Di esso e dei suoi valori vorremmo essere testimoni sempre, perché ancor prima che sportivi siamo cristiani.

      Gloria
 

Chi e' online