Lettera del Parroco (e avvisi dal 30 gennaio al 13 febbraio 2011)
lunedė 07 febbraio 2011
"Nel pensiero moderno si è sviluppata una visione riduttiva della coscienza,
secondo la quale non vi sono riferimenti oggettivi nel determinare
ciò che vale e ciò che è vero, ma è il singolo individuo, con le sue
intuizioni e le sue esperienze, ad essere il metro di misura; ognuno,
quindi, possiede la propria verità, la propria morale". ....
icon Scarica il resto della lettera e gli avvisi dal 30/01 al 13/02/2011 (350.39 kB)